Serie C maschile: l’Elisa cede solo al tie-break con Poggiomarino

Sconfitta al tie-break in Serie C maschile per l’Elisa Volley Pomigliano. La squadra allenata da Domenico Delfino Leone e Nello Florio ha lottato cinque set sul parquet dell’Azzurra Volley Poggiomarino, arrendendosi però nel quinto e decisivo parziale.

Lo score finale (25-23, 21-25, 25-16, 20-25, 15-9) evidenzia una partita giocata a strappi dalle due squadre. Nonostante la sconfitta, però, a fine gara vede più luci che ombre uno dei tecnici dei pomiglianesi, Domenico Delfino Leone: «Quella con Poggiomarino, almeno inizialmente, non è stata una bella partita – dice con onesta il tecnico dell’Elisa – forse la stanchezza o forse il caldo hanno fatto somigliare i primi due set a un’amichevole. Poi un po’ alla volta le cose sono cambiate e sono venute fuori sia le loro che le nostre individualità. Di certo, rispetto alla prestazione con il Vitolo, è andata decisamente meglio: come piglio, come voglia di incidere, con tanti errori tecnici in meno rispetto alla partita precedente. Nel terzo set abbiamo cercato di recuperare, ma non ci siamo riusciti. Nel quarto invece eravamo andati sotto ma poi siamo stati bravi a recuperare grazie all’ottima reazione della squadra. Il tie-break era iniziato punto a punto, poi però c’è stato un loro break che ha deciso la partita». La prestazione resta dunque positiva, anche se c’è spazio per un piccolo rammarico: «Si tratta comunque di un punto guadagnato – sottolinea il tecnico – anche perché l’Azzurra veniva da un periodo favorevole. Purtroppo non riusciamo ancora a portare a casa una vittoria, che servirebbe per dare un po’ di morale ai ragazzi: l’ultima risale alla partita con l’Aversa Normanna. Avrei piacere che arrivasse quanto prima una vittoria, proprio per questi ragazzi che si stanno impegnando e stanno continuando a lottare, pur a salvezza ormai praticamente già acquisita da tempo».