Serie C femminile: l’Elisa strappa un punto a Montesarchio

C’è sconfitta e sconfitta: quella subita dalla formazione di serie C femminile dell’Elisa Volley è infatti una vittoria mascherata, dopo aver costretto al quinto set, portando quindi a casa un punto prezioso, la forte Eulux Montesarchio, squadra terza in classifica con ben 21 vittorie nelle 25 gare fin qui disputate. Una soddisfazione enorme per l’Elisa, distante in classifica ben 51 punti dalle sannite. A maggior ragione se si pensa che il punto è stato conquistato in campo avverso. Il primo e il quarto parziale sono il fiore all’occhiello di una squadra che ha lottato dall’inizio alla fine, arrendendosi solo con i parziali di 25-27, 25-16, 25-14, 21-25, 15-10.

Evidente, a fine gara, la soddisfazione del tecnico delle pomiglianesi Andrea Esposito: «E’ stata un’ottima partita da parte delle nostre ragazze, capaci di strappare un punto in casa del Montesarchio, squadra ormai già certa del terzo posto e che da qui a breve sarà impegnata nei playoff – spiega Esposito, che poi analizza la gara parziale per parziale – Ottimo il primo set, vinto in rimonta 27-25 partendo da uno svantaggio di 5-6 punti quando il set era già nella sua fase calda. Nel secondo e terzo parziale abbiamo mollato un po’, ma la cosa più bella della nostra partita è stata l’approccio al quarto set, giocato punto a punto contro un avversario tecnicamente superiore a noi, ma che siamo riusciti a conquistare grazie alla caparbietà delle ragazze, che hanno voluto fortemente portare il match al quinto. Buono anche il tie-break, nel quale abbiamo fatto sudare il Montesarchio fino alla fine. E’ evidente la crescita del gruppo sia dal punto di vista morale che tecnico».

Gennaro Iorio