Final Four regionale: l’Under 16 femminile si arrende in semifinale

Finisce in semifinale il cammino dell’Elisa Volley nel campionato regionale Under 16 femminile. Approdate con pieno merito alla Final Four, con tanto di vittoria del proprio girone, le ragazze allenate da Pasquale Spadaccio si sono arrese nel penultimo atto alla P2P Baronissi, con le salernitane che si sono imposte per 3-1 (25-12, 25-12, 20-25, 25-20). A conquistare il titolo regionale sono state le padrone di casa dell’Arzano Volley, vittoriose in semifinale sull’Ischia Pallavolo e in finale sul Baronissi, in entrambi i casi senza cedere nemmeno un set alle avversarie.

A fine gara c’è un pizzico di amarezza nelle parole del tecnico dell’Elisa Volley: «E’ stata una partita dai due volti – spiega Pasquale Spadaccio – con i primi due set giocati davvero male, con troppa tensione. Le ragazze non c’erano in campo, anche cambiando le “pedine” c’è stato poco da fare. Nel terzo set è bastata invece qualche parolina detta alle ragazze ed è cambiato tutto: molta più grinta, voglia di giocare e di dimostrare che la Final Four era meritata. Vinto il terzo, il quarto si è giocato punto a punto ma nel momento clou c’è stato un errore evidente da parte dell’arbitro: un quarto tocco non visto che, unito purtroppo al mio sfogo personale nei confronti dell’arbitro che mi è costato il cartellino rosso, ci ha fatto andare due punti sotto e da lì non siamo più riusciti a recuperare». Se l’evento finale non ha ripagato le attese, però, resta comunque più che positivo il giudizio di Spadaccio sull’intera stagione: «Ringrazio queste ragazze per l’impegno profuso quest’anno – conclude il tecnico – Abbiamo fatto un grosso passo in avanti rispetto all’anno scorso e di questo possiamo essere soddisfatti».