Elisa Volley, prima di campionato senza acuti

Si chiude senza punti all’attivo anche se con qualche buona prestazione la prima giornata dei vari campionati regionali per l’Elisa Volley Pomigliano.

SERIE C MASCHILE SCONFITTA DAL POMPEI – La squadra di serie C maschile allenata da Didi Leone ha fatto il suo esordio alla palestra Di Capua Castellammare di Stabia, parquet di casa dell’ambizioso Mc Donalds Pompei Volley, che si è imposto in rimonta per 3-1 (25-27, 25-19, 25-17, 25-17) al termine di una partita nella quale i ragazzi dell’Elisa hanno mostrato sprazzi di bel gioco, non riuscendo però alla lunga a contrastare i più esperti avversari. A fine gara il tecnico Didi Leone prova a prendere gli aspetti positivi della sconfitta di Castellammare: «Giocavamo contro una squadra, Pompei, costruita per ambire ai primissimi posti della classifica – è il suo commento – Siamo partiti un po’ contratti, poi anche grazie a qualche loro errore siamo riusciti a rimettere il set in parità. Un set giocato davvero bene dai miei ragazzi, che sono anche riusciti a spuntarla ai vantaggi. Nel secondo invece siamo partiti contratti e loro non sbagliavano più niente: quattro errori in tutto il parziale. Questo li ha portati a vincere il set, nonostante un nostro tentativo di riavvicinamento. Gli altri due set sono stati abbastanza simili: siamo stati vicini fino ad un certo punto del parziale, poi loro hanno preso un po’ di vantaggio anche sfruttando qualche nostro errore di troppo, procurato però dalla bravura dell’avversario. Tutto sommato è stato un buon esordio, peccato solo per non aver preso un punticino che forse avremmo meritato. Sono comunque fiducioso».

SERIE C FEMMINILE KO IN CASA CON IL VOLLEY CAVA – Cade all’esordio anche la squadra di serie C femminile allenata da Andrea Esposito. Al Pala Falcone ne viene fuori una gara tirata e giocata punto a punto fino alla fine, ma sono le ospiti a spuntarla in quattro parziali (23-25, 17-25, 25-23, 23-25). E’ mancato davvero poco, dunque, per conquistare almeno un punto, eppure, nonostante il rammarico, il tecnico Andrea Esposito a fine gara riesce comunque a vedere il bicchiere mezzo pieno: «E’ stata una partita divertente, giocata punto a punto contro un avversario di buon livello e dotato di ottime individualità – sono le parole di Esposito – Abbiamo sofferto un po’ troppo in ricezione e non siamo stati abbastanza cattivi nei momenti clou della partita. Questi sono i punti su cui dovremo lavorare durante la settimana. L’impegno delle ragazze però non manca, siamo in crescita e continuando così i risultati non tarderanno ad arrivare».

SCONFITTE ANCHE IN SERIE D MASCHILE E FEMMINILE – Esordio senza punti anche per la squadra di serie D maschile dell’Elisa Volley. I ragazzi allenati da Nello Florio si sono infatti arresi, al Centro Sportivo Falco di Capua, alla locale formazione del Rolo Caffè PallavoloCapua, capace di imporsi con un 3-0 piuttosto netto (25-14, 25-21, 25-21). Un risultato che può starci, contro una squadra decisamente più esperta di quella dell’Elisa, come evidenzia a fine gara il tecnico Nello Florio: «La partita è stata in equilibrio fino al 13 pari del primo set, poi dopo un black-out abbiamo completamente mollato il parziale – spiega Florio – Il secondo set lo abbiamo perso invece solo nel finale, anche per inesperienza. Nel terzo, dopo una strigliata ai ragazzi, siamo ripartiti meglio  abbiamo giocato più liberi prendendo anche qualche punto di vantaggio. Nel finale però la loro maggiore esperienza ha fatto la differenza. Guardando alla prova della squadra nel complesso, dopo l’iniziale difficoltà i ragazzi hanno cercato di reagire e si è visto un bello spirito di gruppo. Non eravamo ancora al completo, dobbiamo cercare di migliorare per potercela giocare anche con queste squadre più esperte».

Sempre in serie D, infine, parte con una sconfitta anche la formazione femminile dell’Elisa Volley, che tra le mura amiche del Pala Falcone deve arrendersi al Club Campania Femminile. Le ospiti si impongono in quattro set (22-25, 25-22, 22-25, 14-25) al termine di una gara nella quale le ragazze dell’Elisa hanno mollato solo nell’ultimo parziale, dopo tre set molto combattuti.

 

Gennaro Iorio