Elisa Volley, bene la C maschile

La seconda giornata di campionato regala i primi punti alle formazioni dell’Elisa Volley impegnate nei tornei regionali. Il bilancio finale è di una vittoria e due sconfitte, con la squadra di serie C maschile che fa bottino pieno e quella di serie D maschile che riesce a strappare con i denti un punto al Padula. Operazione, quest’ultima, mancata di un soffio dalla formazione di serie C femminile.

Questo il dettaglio delle gare di questa settimana:

PRIMO CENTRO PER LA SERIE C MASCHILE – Quello andato in scena sabato pomeriggio al Pala Falcone è ormai un grande classico della pallavolo regionale, a livello giovanile come a livello assoluto: Elisa Volley Pomigliano contro Lirsa Gis Ottaviano, stavolta l’una di fronte all’altra per la seconda giornata del campionato regionale di serie C maschile. A imporsi è stata la squadra di Didi Leone, vittoriosa in quattro set (27-25, 25-23, 16-25, 25-13) e capace di incamerare dunque i primi tre punti stagionali, sufficienti ad agganciare proprio Ottaviano in una classifica ovviamente ancora tutta da delineare.

«Quella contro Ottaviano per noi era un banco di prova importante – è il commento di coach Didi Leone a fine gara – sia perché loro venivano da una vittoria facile in casa contro l’Alma Mater, sia perché loro sono insieme a noi una delle squadre più giovani del campionato, con giocatori che conosciamo bene anche perché alcuni di loro hanno giocato da noi in passato. E’ stata una bella partita, molto tirata, con i primi due set giocati punto a punto e vinti in entrambi i casi da noi con il minimo scarto. Nel terzo ci siamo lasciati un po’ andare e Ottaviano ne ha approfittato per accorciare le distanze, ma forse è stato meglio così, perché questo ci ha permesso di recuperare energie preziose per il quarto, nel quale abbiamo preso subito margine e, sfruttando anche il loro nervosismo, abbiamo chiuso in scioltezza sul 25-13. E’ stata una vittoria importante, di gruppo, per la quale ogni ragazzo è riuscito a dare il proprio contributo, senza contare che c’erano ancora fuori alcuni elementi per problemi fisici. Questi tre punti ci danno morale e ci conforta verso il traguardo che ci siamo posti di provare a chiudere il torneo tra le prime sette-otto».

 

LA SERIE D MASCHILE CEDE SOLO AL QUINTO – Conquista il primo punto stagionale anche la formazione di serie D maschile dell’Elisa Volley che, pur sconfitta al Pala Falcone contro la VV FF Padula, riesce a portare i rivali di giornata al quinto set (27-25, 14-25, 13-25, 26-24, 8-15), assicurandosi dunque un punto. La squadra allenata da Nello Florio gioca la sua miglior pallavolo solo a sprazzi, ma ha il merito di strappare con i denti gli unici due set tirati della serata.

«Abbiamo avuto un po’ di difficoltà iniziali – spiega a fine gara coach Florio – ma grazie a grinta e gioco di squadra siamo riusciti a recuperare il primo set, vinto sul filo di lana 27-25. Nel secondo e nel terzo set si sono viste le attuali pecche tecniche della squadra e Padula si è imposta con parziali piuttosto netti. Nel quarto, grazie anche a qualche cambio di formazione, si sono riviste grinta e voglia di vincere tanto da andare persino oltre i nostri limiti attuali, fino a spuntarla nuovamente ai vantaggi, 26-24. Nel quinto, nonostante un parziale recupero in concomitanza con l’ingresso di Mautone, alla lunga la squadra non ha retto, finendo per perdere 15-8. Per ora va bene così, anche se ci aspettiamo di più da questa squadra».

 

SCONFITTA AL QUARTO PER LA SERIE C FEMMINILE – L’obiettivo del primo punto stagionale viene invece mancato di un soffio dalla formazione di serie C femminile dell’Elisa Volley, che cede in quattro set al Pala Senatore di Salerno contro l’Indomita, lasciando alla squadra di casa il quarto parziale solo ai vantaggi (25-18, 25-17, 20-25, 27-25). Peccato, perché dopo una brutta partenza la gara era stata rimessa in piedi, ma il campionato è lungo e non mancherà tempo per cancellare questo zero in classifica.