Elisa Volley, la C maschile torna alla vittoria

SERIE C MASCHILE

Torna al successo la squadra di serie C maschile dell’Elisa Volley Pomigliano, che domenica sera ha superato l’Ottavima al termine di cinque set molto combattuti (28-26, 21-25, 22-25, 29-27, 15-10). I giovani talenti allenati da Didi Leone sono stati bravi in particolare ad aggiudicarsi il primo ed il quarto parziale al termine di due battaglie punto a punto, conclusesi entrambe ai vantaggi. Tra l’uno e l’altro c’erano stati un paio di set nei quali invece era stata l’Ottavima a imporsi, così la gara si è risolta al tie-break, nel quale i biancazzurri hanno allungato presto, chiudendo il parziale con un comodo 15-10.

SITTING VOLLEY MASCHILE

Il girone C del campionato regionale di sitting volley maschile si trasferisce a Parete, dove domenica sono andate in scena la terza e la quarta giornata del torneo, con la rappresentativa dell’Elisa Volley che ha subito una doppia sconfitta, cedendo prima all’Up Volley B (25-11, 25-14), per poi arrendersi al Nola Città dei Gigli capolista (25-11, 25-17). L’Elisa resta così a quota zero dopo quattro gare, contro gli 11 punti del Nola Città dei Gigli e i 7 dell’Up Volley B.

SERIE C FEMMINILE

Sconfitta piuttosto netta per la squadra di serie C femminile dell’Elisa Volley Pomigliano, che sabato sera al PalaFalcone si è arresa al Vesuvio Oplonti Volley con il punteggio di 0-3 (19-25, 18-25, 13-25), rendendo ormai praticamente certo l’ultimo posto finale per le giovani biancazzurre. Nella gara di sabato l’Elisa Volley ha provato a reggere per i primi due set, nei quali comunque le più esperte oplontine sono riuscite a prendere qualche punto di margine. Nel terzo non c’è stata storia, con le torresi che hanno allungato in maniera netta.

SERIE D FEMMINILE

Le ragazze della serie D femminile dell’Elisa Volley sono costrette ad arrendersi in tre set (25-17, 25-18, 25-16) al Volley Sessa, nella partita giocata sabato pomeriggio al PalaFalcone. Le giovani pomiglianesi hanno provato in tutti i modi a restare aggrappate alle avversarie, che però alla lunga hanno dimostrato di avere qualcosa in più, aggiudicandosi i tre parziali senza soffrire troppo.   

PRIMA DIVISIONE FEMMINILE

E’ mancata solo la ciliegina sulla torta della vittoria finale all’Elisa Volley di Prima Divisione femminile. che si è arresa all’ancora imbattuta VolleyPhoenix.it Caivano solo al termine di cinque tiratissimi set (15-25, 26-24, 25-15, 23-25, 14-16) e dopo aver sfiorato la vittoria sia nel quarto che nel quinto parziale. A fine gara è ovviamente più che soddisfatto il tecnico dell’Elisa Peppe Miranda: «Abbiamo giocato una grande partita contro una squadra ancora imbattuta. Dopo un periodo non facile ho rivisto tanto cuore e tanta grinta e abbiamo sfiorato davvero un colpaccio. Resta un po’ di rammarico perché abbiamo avuto anche l’occasione di chiuderla subito, ma questo è comunque un punto importante perché ci permette di prendere consapevolezza che se ci esprimiamo al massimo possiamo giocare alla pari con tutti».

TERZA DIVISIONE FEMMINILE

Bella vittoria della compagine di Terza Divisione femminile dell’Elisa Volley Pomigliano, che ha superato in quattro set (25-17, 19-25, 25-15, 29-27) l’Asd Ercolano: «Siamo scesi in campo molto determinati – ha spiegato il tecnico biancazzurri
Peppe Miranda – siamo al secondo campionato stagionale visto che lo affrontiamo con in pratica tutte ragazze under 16 ed addirittura una under 14 in campo, ma non abbiamo subito l’impatto di giocare contro ragazze più grandi di noi visto che non esistono limiti di età. Dobbiamo essere sicuramente più continui nel nostro gioco e, al di là del risultato, la soddisfazione sta nel vedere la grande reazione di queste ragazze nel quarto set, quando sono riuscite a ribaltare il parziale dal 21-14 sotto, per imporsi ai vantaggi vincendo 29-27».

TERZA DIVISIONE FEMMINILE UNDER 14 (LEONE)

Tutto facile per le ragazzine dell’Elisa Volley Pomigliano Leone nella Terza Divisione Under 14: un secco 3-0 con parziali molto netti (25-10, 25-15, 25-14) ai danni della Polisportiva Portici. Grande soddisfazione, a fine gara, per il tecnico della squadra
Peppe Miranda : «Eravamo alla prima partita insieme ed avevo detto alle ragazze che questo sarebbe stato il loro “battesimo” nella pallavolo dei grandi visto che stiamo cercando di fare un lavoro che le porti ad avere già una certa competenza in campo. Più che la vittoria volevo vedere un atteggiamento propositivo e un’impostazione corretta di quello che proviamo in allenamento e direi che siamo sulla strada giusta».