Stop a tutte le attività

Scrivere questo messaggio è sicuramente più difficile di quello preparato ed inviato a Marzo…li c’era la non consapevolezza di quello che avremmo passato nei 2 mesi successivi e la grande speranza di poter rientrare quanto prima…In queste settimane noi tutti abbiamo fatto tanti sacrifici per consentirvi di allenarvi in sicurezza. Abbiamo rispettato tutti i protocolli e fatte tantissime sanificazioni. Tutti i componenti dello Staff Dirigenziale e Tecnico hanno dato il loro apporto perché la voglia di riprendere era tanta. Avevamo e abbiamo tanti sogni nel cassetto e non dobbiamo rassegnarci, siamo SICURI  di tornare più forti di prima lasciandoci alle spalle quanto prima questo maledetto virus. Abbiamo provato con tutta la grinta e la determinazione che da sempre ci contraddistingue a rimanere in prima linea contro il “mostro”. Ma su alcune cose il nostro senso di appartenenza alla famiglia è intransigente. In questi giorni purtroppo siamo scesi a patti ancora una volta in questo maledetto virus…un caro amico della pallavolo campana, un nostro amico, è venuto a mancare a causa del Covid..ed in questi ultimi 2 giorni anche la nostra famiglia ha purtroppo fatto i conti con questa pandemia…sono venuti a mancare il nonno di Domenico, e la nonna di Giusy. I tanti, troppi contagi registrati anche all’interno di strutture sportive, ci hano reso ancora più consapevoli che per il momento dobbiamo fermarci…speriamo solo per qualche settimana..ma lo dobbiamo fare per il rispetto che nutriamo nei confronti di voi giovani atlete ed atleti…ma soprattutto per i vostri genitori e per i nonni… e poi dopo i Dcpm di Conte e quelli quotidiani di De Luca si sono venute a creare delle situazioni davvero spiacevoli che poco hanno a che fare con i valori e gli insegnamenti del nostro sport. Con le strutture scolastiche chiuse, non possiamo utilizzare, per il momento, le palestre della Catullo e della M. Leone e inserire tutti i gruppi alla Falcone sarebbe impossibile…ma il decreto Fipav, anche se armato di buone intenzioni, ha dato la mazzata finale…”Allenamento a porte chiuse…ma non per tutte le categorie “Ed Allora no!! IL FULCRO DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE È SEMPRE STATO CONSIDERARE TUTTI GLI ATLETI SULLO STESSO LIVELLO DAI PIÙ PICCOLI DEL CAS  AI BIG DELLA SERIE B. PER NOI NON CI SONO DISTINZIONI O RIUSCIAMO AD ALLENARCI TUTTI ( in sicurezza) O NESSUNO. La decisione presa ci fa male…ma è resa necessaria per poter rientrare magari tra qualche settimane a lavorare serenamente. Lo facciamo a malincuore…ma certi di tutelare in questo momento così difficile la salute di tutti 

❤

SIAMO UNA SQUADRA ED INSIEME AFFRONTEREMO QUESTA NUOVA PARTITA CERTI DI PORTARE A CASA UNA VITTORIA IMPORTANTE FORZA ELISA VOLLEY 

❤

Vi abbracciamo tutti