Sfida alla pari

Scontro diretto contro Ischia per mettere un po'di fieno in cascina


Come un’altalena la partita a Pozzuoli sabato scorso.
Alle cose buone sono stati sommati tanti errori, passabili come peccati di gioventù nel bene e nel male.

C’è da dire, per dovere di cronaca, che la squadra messa su dal Rione Terra è forte, solida e molto consapevole dei propri mezzi.
Proprio per questo il primo set vinto in stagione ha un sapore agrodolce: “erano superiori ma potevamo fare di più”.

E da qui bisogna ripartire con un moto di fiducia prepotente e costante.

 

Crocevia

Quella con Ischia è uno scontro diretto a tutti gli effetti tra due squadre che sono alla ricerca di punti e prestazioni.
Come l’Elisa, anche i ragazzi in giallo hanno incontrato non poche difficoltà al cospetto di squadre però molto attrezzate per la categoria.

A Pomigliano andrà in scena una battaglia sportiva che servirà a rilanciare le ambizioni di una o l’altra squadra.
Il fattore campo potrebbe essere l’arma in più per i ragazzi allenati da Gennaro Libraro, il quale alla vigilia della partita contro gli isolani si è detto fiducioso ma comunque molto lucido nell’evidenziare  i pregi della squadra ospite.

Da questo inizio campionato il match di domani è quello più “abbordabile”, e per questo le trappole possono essere disseminate ovunque.

Il cammino è difficile, ma il traguardo sarà bellissimo… Avanti Elisa.